La giornata di pulizia delle spiagge a San Teodoro è stata un successo e si pensa già di replicarla

Dalla pulizia delle spiagge recuperati oltre 8 metri cubi di rifiuti.

Grande partecipazione, sabato scorso, per la prima giornata di pulizia delle spiagge di San Teodoro. L’iniziativa, organizzata dall’assessorato all’Ambiente del Comune, ha portato nella spiaggia de La Cinta oltre 90 bambini della scuola primaria e un cospicuo numero di adulti.

I primi si sono occupati dell’arenile, mentre gli adulti della situazione, ben più spinosa, della zona retrodunale. È in quella parte, infatti, che sono stati recuperati la maggior parte degli 8 metri cubi di materiali di ogni genere abbandonati, in gran parte, nel corso dell’ultima stagione balneare.

L’iniziativa si è resa possibile grazie alla collaborazione della Derichebourg, la ditta che si occupa della raccolta differenziata nel comune di San Teodoro. La Derichebourg, infatti, ha messo a disposizione i propri uomini e mezzi e, inoltre, ha organizzato una merenda per tutti i partecipanti.

“La pulizia partecipata verrà ripetuta per almeno altre due volte nel mese di aprile”, ha dichiarato l’assessore al Turismo e Ambiente Marcello Fideli. Si sta, infatti già lavorando per altre due giornate di pulizia nel corso delle quali si terminerà di pulire La Cinta, per poi spostarsi nelle altre spiagge del litorale teodorino.

“Queste giornate per noi hanno un grande valore, anche simbolico – ha concluso l’assessore Fideli -. Soprattutto in termini di educazione ambientale dei nostri bambini”.

Note sull'Autore

Gallura Oggi il quotidiano di Olbia e della Gallura | Notizie da Olbia, eventi in Gallura