Il semaforo di Capo Testa e la caserma passano al Comune: nascerà un centro per l’ambiente

Il piano di riqualificazione fa parte della Città di Paesi.

L’ex stazione semaforica di Capo Testa e l’annessa ex caserma diventeranno di proprietà del Comune al prezzo simbolico di 1 euro. Anche Santa Teresa ha deciso di sfruttare lo strumento regionale per acquisire il patrimonio dismesso a scopo di valorizzarlo. Si potrà così dare gambe ora al progetto del Centro di educazione ambientale e all’Osservatorio per la navigazione delle Bocche di Bonifacio.

A differenza di altre strutture simili della Gallura, questi due edifici avevano avuto un primo intervento di ristrutturazione una quindicina di anni fa, tramite un contributo statale. All’interno potrebbe trovare posto anche la sede della nuova Area marina protetta di Capo Testa e Punta Falcone. Il piano di riqualificazione rientra nell’intervento denominato Città di Paesi, che poterà a Santa Teresa investimenti per 2 milioni di euro, con particolare attenzione alla tematiche ambientali.

(Visited 793 times, 1 visits today)

Note sull'Autore

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!