Non riesce la rimonta, Olbia sconfitta 2 a 1 dal Novara

Il resoconto della partita.

Non basta un’Olbia sul pezzo e battagliera per fermare il Novara nella terzultima partita di campionato. Di scena al Nespoli, i bianchi hanno ceduto per 2-1 al cospetto di un avversario di grande forza e levatura che tuttavia ha dovuto sudare le proverbiali sette camicie per avere ragione della truppa di Filippi che, sino all’ultimo secondo, ha cercato con coraggio quello che sarebbe stato il meritato gol del pareggio. 

A decidere, per parte azzurra, un incontro piacevole e giocato su ritmi elevati sono stati il gran gol di Gonzalez nel primo tempo e il raddoppio siglato da Bianchi a inizio ripresa a coronamento di una bella azione. L’Olbia, vicina alla rete nel primo tempo con Ragatzu in un paio di circostanze, ha tenuto botta dimostrando di non avere paura e mettendo in seria difficoltà la retroguardia piemontese. Sullo 0-2, Di Gregorio è prodigioso nel respingere il colpo di testa ravvicinato di Ogunseye; quindi, al 70′, Ragatzu riapre il match spiazzando il portiere su calcio di rigore concesso per atterramento in area di un vivace Ogunseye.

L’espulsione per doppio giallo di Vallocchia non ha spento l’animo biancolbiese: l’Olbia ci ha provato e ha gettato il cuore oltre l’ostacolo mettendo alle corde l’avversario. Che ha incassato spaventi a ripetizione ma, sfortunatamente, niente di più. In pieno recupero, l’episodio dubbio e contestato: Rigione ferma l’avanzata di Maffei toccando la palla con la mano. Il tocco sembra dentro l’area, per arbitro e guardalinee invece no. Secondo giallo e rosso per il giocatore, segue una punizione dal limite con mischione improduttivo. Finisce 2-1 per il Novara, all’Olbia restano gli applausi.

TABELLINO
Olbia-Novara 1-2 | 36ª giornata

OLBIA: Van der Want, Pinna, Bellodi, Pitzalis, Vallocchia, Muroni, Biancu (91’ Pennington), Peralta (54’ Ceter), Ragatzu, Ogunseye (91’ Maffei). A disposizione Romboli, Marson, Cotali, Cusumano, Della Bernardina, Iotti, Belloni, Gemmi. All.: Michele Filippi
NOVARA: Di Gregorio, Cinaglia (77’ Tartaglia), Sbraga, Rigione, Visconti, Bianchi, Buzzegoli, Bastoni (67’ Nardi), Perrulli (67’ Schiavi), Stoppa (46’ Cacia), Gonzalez (96’ Bove). A disposizione Benedettini, Marricchi, Fonseca, Pompeu, Zunno, Mallamo. All.: Giuseppe Sannino. 
ARBITRO: Claudio Petrella di Viterbo coadiuvato da Valente (Roma 2) e da Festa (Avellino)
MARCATORI: 29’ Gonzalez, 53’ Bianchi, 70’ rig. Ragatzu (O)
AMMONITI: 39’ Pitzalis (O), 61’ Vallocchia (O), 80’ Cacia, 92’ Rigione
ESPULSI: Vallocchia (O) all’82’ e Rigione (N) al 95′ per doppia ammonizione
NOTE: Recupero 1’ pt, 5’ st.

(Visited 88 times, 1 visits today)

Note sull'Autore

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!