Calcio, Carlo Addis portiere rigorista

Parate e gol dell’estremo difensore olbiese Addis.

Carlo Addis, 39 anni, è uno dei portieri più ricercati dalle formazioni galluresi. Quest’anno difende i pali della Star Sport .Un tempo dicevano che i portieri erano teste matte. Non sono d’accordo. A mio parere devono essere molto equilibrati”. La ragione è molto semplice: “La concentrazione deve essere massima per tutti i 90 minuti”. Lo cresce Pippo Serreri. “Un maestro per tutti i ragazzi che hanno avuto la fortuna di averlo come allenatore”. Qualità umane e tecnico tattiche superiori. “Pippo ti inculcava le regole, ti insegnava a stare in gruppo e a giocare al calcio“. Anticipando i tempi. “Praticava la zona con diagonali, movimenti scalari e attacchi alla palla”.

I dettami di Serreri fanno bene a Carlo Addis che, mentre fa il terzo dell’Olbia, viene convocato per uno stage della Nazionale Under 16 alla Borghesiana di Roma. “Andammo assieme a Daniele Fois. Di mio avevo solo i guanti e le scarpe. Per il resto è stata una settimana da professionista. Un ricordo indelebile”. Il sogno di fare il calciatore dura lo spazio di quel ritiro. Carlo inizia quasi subito una lunghissima e proficua carriera da dilettante. Tavolara. Golfo Aranci, San Teodoro. Prima di 5 splendide stagioni alla Dorgalese. “Sono stato benissimo”. Proprio a Dorgali Carlo inizia a coltivare una passione particolare: quella di tirare i rigori. “In carriera ne ho segnato 8” Uno in particolare gli è rimasto impresso. “Spareggio per andare in Promozione Dorgalese-Sant’Antioco: ho parato il terzo e il quarto degli avversari e ho realizzato quello che ci ha regalato il trionfo”.

Portiere goleador e giramondo. Budoni, Porto Rotondo, Ozierese, Posada, Tavolara, Telti e adesso Star Sport. “Mi ha sempre guidato la passione. Ho inseguito gli stimoli”. Il presente dice Star Sport. “Siamo una bella squadra con in panchina un allenatore veramente preparato come Giorgio Bagatti”. Obiettivi? “Vogliamo far bene. Le favorite sono altre, ma sarebbe bellissimo riuscire a primeggiare con un gruppo interamente olbiese”. A difendere i pali ci penserà Carlo. Sempre che non sia anche richiesta la sua consulenza dagli undici metri.

 

 

(Visited 529 times, 1 visits today)

Note sull'Autore

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!