Il centro di Tempio si veste di fiori e di verde per rinascere dal lockdown

Gli interventi in molte vie del centro.

Il cuore di Tempio si trasformerà in un giardino. Il centro storico ritorna a vestirsi di fiori, colori e profumi che saranno i protagonisti nelle strade e nelle piazze sulle quali maggiormente si concentrano le attività commerciali cittadine ed alcuni principali siti di interesse storico e culturale della città.

Questo il progetto già intrapreso che l’amministrazione ha deciso di ripetere anche quest’anno per rendere il contesto urbano sempre più piacevole ed attrattivo, anche in relazione all’istituzione della nuova area pedonale, ed esaltare la bellezza e l’unicità dei punti strategici per l’accoglienza di residenti e turisti.

Le operazioni di posizionamento delle piante e dei fiori hanno avuto inizio da qualche giorno e, con ogni probabilità, si concluderanno nel corso di questa settimana. Il centro dunque rifiorisce dopo il lockdown. Gerani, viole, surfinie, magnolie, piante ricadenti e tante altre essenze tipiche della stagione di riferimento  coloreranno e abbelliranno le vie principali.

“Gli interventi di arredo floreale, che andranno a recuperare anche aiuole e vasi presenti in alcune vie del centro storico,  interesseranno le vie e le piazze principali” spiega l’assessore all’Ambiente Francesco Quargnenti “ Le zone coinvolte saranno numerose:  Piazza Fabrizio De Andrè, Piazza Gallura, Piazza San Pietro, Via Roma alta (tratto da Piazza Gallura a Piazza Italia), Via Roma bassa (tratto da piazza Gallura a incrocio con via Palestro)  anche  con piccoli vasi a sospensione,  Piazza Italia, Corso Matteotti (da piazza Italia a piazza Don Minzoni) con abbellimento dei vari angoli presenti lungo il percorso, Piazza Don Minzoni, Piazza Del Carmine e Via Gramsci (da Piazza Italia a via Empoli) ”.  

“Siamo consapevoli di quanto sia importante programmare iniziative adeguate per il centro, soprattutto in questo particolare momento, che  siano in grado di rafforzarne l’attrattività e dare così sostegno alle attività che vi operano e che hanno riaperto da poco.  E ci piace notare come, accanto alle iniziative promosse dall’amministrazione sempre più spesso si affianchino quelle messe in campo direttamente dai commercianti del centro storico e dai cittadini che vogliamo sentitamente ringraziare, innescando così un meccanismo virtuoso che non può che giovare al centro storico di Tempio e all’intera città”.

“Abbellire i propri balconi, finestre, gli scorci di una via, gli esterni e le vetrine delle attività sono contributi fondamentali per lo sviluppo della città e il segno di una buona qualità della vita che ci permettono di  riscoprire e far scoprire ai visitatori il fascino autentico della nostra città. E’ questo quello cui dobbiamo tendere, e anche a piccoli passi sono sicuro ci riusciremo.  Tutti possono infatti dare il loro piccolo ma significativo contributo” sottolinea il Vice Sindaco Gianni Addis.

La realizzazione dell’intervento, affidato ad una ditta a seguito di avviso esplorativo di manifestazione di interesse preceduto da uno studio preliminare redatto dal Servizio Edilizia Privata, Ambiente ed Illuminazione Pubblica, sarà coordinata dal Comune di Tempio sia in relazione ai tempi e modi, sia per eventuali esigenze che si dovessero manifestare anche successivamente.

Si prevede un continuo ricambio e sostituzione di piante vere perenni e fiorite su una variabile di stagionalità, da attuarsi per ogni cambio di stagione, inserendo e preferendo  le essenze tipiche della stagione di riferimento.Inoltre è previsto anche un ricambio con un abbellimento particolare per alcune feste importanti quali il Natale – Capodanno e la Pasqua.

(Visited 535 times, 1 visits today)

Note sull'Autore

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!