Disagi all’ospedale di Tempio, vertice in Comune

Un incontro per esaminare lo stato dell’ospedale.

Le criticità degli ospedali nel nord Sardegna, le emergenze della sanità sul territorio e la necessità di nuovi investimenti per i servizi. Sono stati i temi al centro del vertice in programma ieri sera alle 17 e 30 – nel municipio di piazza Gallura – con il sindaco di Tempio Pausania Andrea Biancareddu.

Il vicepresidente della commissione salute Edoardo Tocco (FI) avrà la lente d’ingrandimento sulle condizioni del presidio ospedaliero “Paolo Dettori”. Probabile anche una perlustrazione all’interno del nosocomio: “La riforma della sanità sta cancellando anche in Gallura pezzi fondamentali della rete ospedaliera – spiega l’esponente degli azzurri – mettendo a rischio il diritto alla salute”.

Oggi alle 10 e 30 appuntamento a Ozieri, nell’ospedale “Antonio Segni”, per un sopralluogo della commissione sanità del consiglio regionale. Una perlustrazione del parlamentino – presieduto dal consigliere Raimondo Perra (esponente dei socialisti), che conta tra le sue fila anche l’ex assessore alla sanità Giorgio Oppi e il rappresentante del territorio Daniele Cocco – per valutare le condizioni della struttura. “Anche il nosocomio di Ozieri è stato depotenziato dai provvedimenti della giunta Pigliaru – aggiunge Tocco – con le sforbiciate dei reparti dell’ospedale e la cancellazione di diversi servizi indispensabili per i cittadini. Il riordino della rete ospedaliera sta producendo effetti devastanti, con la drastica riduzione dei dipartimenti all’interno dei presidi sanitari. L’esecutivo deve rivisitare questa legge, con misure urgenti per salvaguardare i pazienti costretti lunghe liste d’attesa o, ancora peggio, viaggi della speranza per le cure necessarie”.

Il presidente della commissione indica le finalità del sopralluogo: “Sarà – conclude Perra – un momento di verifica sullo stato organizzativo dell’ospedale, per capire da medici, personale e pazienti se ci sono condizioni e margini di miglioramento all’interno della riforma, per dare risposte più adeguate ed efficienti ai cittadini del territorio”.

(Visited 265 times, 1 visits today)

Note sull'Autore

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!