Svastica e insulti nella strada per il Centro migranti di Olbia: vandali ancora in azione

Imbrattato un muretto e il marciapiede.

Tornano le svastiche e le scritte razziste sulla statale 125, la strada che porta all’aeroporto, ma soprattutto la strada che porta al Centro dei migranti dell’hotel Savoia di Olbia, dove si trovano attualmente una novantina di stranieri, provenienti dall’Eritrea e da altre nazioni limitrofe.

Ad una quindicina di giorni dallo scorso episodio, ieri mattina i segni, fatti con la bomboletta blu e nera, come segnalato dalla pagina Facebook Olbia Degrado, sono comparsi in mezzo al marciapiede e su un muretto di delimitazione. Del fatto è stata informata la questura di Olbia, che sta compiendo alcune verifiche tramite la Digos.

(Visited 101 times, 1 visits today)

Note sull'Autore