Colpito da un malore a Budoni: “Un riconoscimento a chi ha salvato mio marito”

L’uomo soccorso ieri a Budoni.

“Mio marito ha 57 anni. È un uomo alto, grosso. Che in genere non ha problemi di salute, salvo qualche problema di ipertensione. Ieri mattina prima di uscire di casa ha avuto un lieve malessere, ma ha insistito per uscire lo stesso per andare nella nostra campagna vicino a Budoni. Eravamo costantemente in contatto telefonico e mi ha fatto l’ultima telefonata quando si stava sentendo male”.

La ricostruzione della moglie.

Maria Giovanna Scano, moglie di Stefano Corona, l’uomo che ieri ha avuto un malore nei pressi di Budoni ed al quale il dottor Mario Muggianu, ha prestato i primi soccorsi, ci tiene a precisare meglio cosa sia accaduto. “L’ho raggiunto nel giro di due minuti e quando sono arrivata sul posto, l’ho trovato che aveva già riniziato a respirare, circondato dai suoi soccoritori. Il 118 di Budoni è arrivato subito sul posto, seguito dalla medicalizzata di Olbia. L’uomo si dimenava e si lamentava anche per il dolore provocatogli dalla frattura di due vertebre lombari, come più tardi verrà riferito alla moglie dai medici dell’ospedale San Francesco di Nuoro, nel quale è stato trasportato. 

Anziano colpito da un infarto in auto a Budoni: salvato da un 33enne

“Voglio ringraziare il ragazzo che gli ha salvato la vita e suo padre Franco che nel corso della giornata di ieri è stato molto presente per sapere notizie su come stesse mio marito. Ho parlato con il sindaco di Budoni ed ho chiesto che venga attribuito a Mario Muggianu un riconoscimento per il suo gesto, perché ha salvato la vita a mio marito e di questo gli sarò sempre riconoscente”, conclude la moglie.

(Visited 3.066 times, 10 visits today)
NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!