Come aumentare i like per ottenere un profilo Instagram di successo

I metodi per aumentare like e follower su instagram.

Il successo del profilo Instagram non è un qualcosa che interessa solamente vip, influencer e grandi brand. In realtà, è utile per molte ragioni e aumentare i like non è poi così difficile come puoi pensare. 

Potresti pensare che i social network siano nati semplicemente per far passare il tempo alla gente comune, che non sa cos’altro fare ormai se non leggere i post che altri condividono e commentare sotto le foto di gattini quanto siano stupendi gli animali domestici. Non è affatto così e non lo è mai stato.

 È vero che, inizialmente, i social come Facebook e Instagram, vengono testati sulla massa per vedere quanta presa (ossia traffico) riescono ad avere, ma la verità è che questi sono sempre stati degli importanti strumenti per il marketing e tutte le aziende, grandi e piccole, hanno sempre sfruttato le mille e più occasioni che queste enormi piattaforme digitali offrono.

 La stessa cosa vale per i vip e gli influencer, che proprio sull’utilizzo dei social network hanno costruito la loro carriera. 

Inoltre, Instagram in particolare è un social indispensabile anche per la gente comune. Pensa che qualsiasi cosa fai per vivere, i tuoi passatempi e anche i tuoi talenti, se pubblicati come foto accessibili a tutti possono diventare qualcosa di molto grande e aprirti le porte verso nuove opportunità, sia professionali sia esistenziali. 

Allora, che cosa aspetti? Ah, non sai come aumentare facilmente i like Instagram, indispensabili affinché il tuo profilo abbia successo? Niente paura, te lo spieghiamo noi. 

Esistono molti metodi semplici per vedere alzarsi sensibilmente il numero di reazioni alle foto che carichi sul tuo profilo. Certi metodi sono anche quelli più utilizzati dalle grandi star e dai brand di multinazionali che sfruttano Instagram come ottima pubblicità e aggancio diretto con i loro clienti in tutto il mondo.

 Come puoi ben intuire, spesso e volentieri, questi profili incrementano i loro cuori semplicemente comprandoli. Sì, hai capito bene. Come succede anche con Facebook, se investi una non tanto esorbitante cifra, Instagram ti permette di ottenere molti più like di quelli che ti arriverebbero pure lavorando per anni. 

Comprare i like è una cosa che potresti fare anche tu, ma non adesso, non subito. Prima è il caso di impostare il tuo profilo e lo stile del tuo profilo. Devi crearti un’immagine che abbia un senso, che ti rappresenti e che faccia colpo sugli altri. 

Soggetto delle foto.

Non è fondamentale inserire sempre lo stesso soggetto, anche perché questo risulterebbe assai noioso. La cosa bella è diversificare, essere curiosi, interessanti e attraenti. L’unica cosa alla quale, però, devi cercare di prestare attenzione è la coerenza.

Se il tuo profilo, facciamo un esempio, tratta di cucina vegana, chiunque deciderà di seguirti lo farà principalmente per quello: quindi non puoi tutto ad un tratto pubblicare foto di eventi scollegati, di momenti della tua vita privata, feste di compleanno e così via (a meno che non siano i tuoi utenti a chiedertelo o non siano cose davvero occasionali che posti in momenti in cui il following sulla tua pagina si intensifica). 

Qualità delle foto.

La qualità delle foto deve essere superba. Perché? Innanzitutto, la gente non mette like a una foto sfocata e venuta male: non avrebbe alcun senso. In secondo luogo, inoltre, c’è da considerare la professionalità che si intende trasmettere.

Più la foto verrà bene e sembrerà fatta da un professionista, più il profilo sembrerà superbo, eccellente, alla moda, interessante e degno di essere seguito. È una questione di sensazioni: la pulizia dell’immagine, la sua bellezza equivalgono automaticamente all’alto livello della pagina e alla bravura di chi la sta gestendo. 

Utilizzo incrociato di altre piattaforme.

Una strategia sempre vincente è questa: utilizzare contemporaneamente più piattaforme. Aumenta la visibilità dei tuoi post, permette una maggiore interazione e, inoltre, ti fa accaparrare un diverso tipo di pubblico.

Perché spesso chi usa di più Facebook non sono le stesse persone che usano di più Instagram, o che leggono sui blog o che usano TikTok (un’app per giovanissimi). Se quando posti una foto su uno di questi social, la condividi in automatico in tutti gli altri, la presa che otterrai sarà più salda e riuscirai a vedere dei risultati sorprendenti nel giro di pochissimo tempo. 

(Visited 822 times, 1 visits today)

Note sull'Autore

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!