Continuità territoriale da Olbia, 7 giorni per le offerte delle compagnie aeree

La Regione ha invitato le compagnie a presentare un’offerta.

“La Regione è al lavoro con tutti i soggetti istituzionali interessati, dal ministero all’Enac e le direzioni generali della Commissione Europea, per garantire ai sardi la continuità territoriale aerea e l’irrinunciabile diritto alla mobilità”.  Lo ha dichiarato il presidente della Regione, Christian Solinas, in seguito all’invito formulato con procedura di emergenza dall’Assessorato dei Trasporti alle compagnie aeree per la gestione del servizio dei voli in continuità territoriale da Roma Fiumicino e Milano Linate e viceversa sullo scalo di Olbia.

“Il quadro dei collegamenti aerei fra la Sardegna e il resto d’Italia ha necessità di stabilità ed efficienza – ha affermato l’assessore regionale dei Trasporti, Giorgio Todde – e l’iter appena avviato rappresenta un passo in avanti verso un percorso che deve garantire ai sardi il diritto alla mobilità e dare soprattutto un’iniezione positiva alla nostra economia, alle imprese e in particolare al settore turistico”, ha concluso l’assessore Todde.

Ora i vettori interessati allo scalo di Olbia hanno 7 giorni di tempo per fare la propria offerta, poi le rotte verso Roma Fiumicino e Milano Linate saranno assegnate secondo quanto previsto nell’ultimo decreto di proroga della continuità in scadenza il 16 aprile. La Regione ha anche già invitato a sottoscrivere la proroga per i collegamenti da e per gli aeroporti di Alghero e Cagliari al vettore che attualmente ne garantisce il collegamento.

(Visited 2.242 times, 1 visits today)

Note sull'Autore

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!