Cala la curva dei contagi in Sardegna: incidenza tra le più basse in Italia

Il nuovo monitoraggio dell’Iss per la Sardegna.

Continua a migliorare il quadro epidemiologico della Sardegna. In calo il numero dei contagi: 9,57 casi per 100mila abitanti l’incidenza registrata nell’ultima settimana, fra le più basse in Italia, così come evidenziato nella bozza dell’ultimo monitoraggio dell’Istituto Superiore di Sanità (il report numero 57), al vaglio della Cabina di regia.

Secondo l’Ecdc, l’Agenzia europea per il controllo e la prevenzione delle malattie, che ieri ha assegnato la zona verde alla Sardegna, l’Isola è la terza regione italiana per il miglior dato sull’incidenza dei casi nei 14 giorni, 23 ogni 100mila abitanti.


“I risultati che stiamo registrando sono il frutto di un incessante impegno di contrasto della pandemia da parte del nostro sistema sanitario e di tutti i soggetti in prima linea. L’Isola riparte, ma la battaglia contro il virus non è ancora conclusa. Serve la massima responsabilità da parte di tutti per difendere il traguardo raggiunto. Le varianti restano una minaccia e i comportamenti individuali continuano a essere indispensabili nell’ambito della prevenzione alla diffusione virale. Serve ancora uno sforzo, mentre la campagna di vaccinazione accelera su tutto il territorio”, dichiara il Presidente della Regione, Christian Solinas.

Condividi l'articolo
Gallura Oggi il quotidiano di Olbia e della Gallura | Notizie da Olbia, eventi in Gallura