A Tempio uno sportello per aiutare le imprese e i nuovi imprenditori

Il nuovo progetto per le attività di Tempio.

Grazie alla collaborazione tra l’assessorato alle Attività produttive del Comune di Tempio e la Confartigianato Gallura sarà operativo a partire da martedì 22 giugno uno Sportello informativo per le imprese e di orientamento per i nuovi imprenditori presso la Casa comunale di Piazza Gallura.

Si tratta di un servizio di sportello di assistenza e informazione dedicato all’artigianato e alla piccola impresa, per soggetti già operanti sul mercato e per animazione e consulenza di orientamento a potenziali start up, un nuovo strumento di supporto a chi opera nel settore dell’artigianato e delle piccole imprese, utile anche e soprattutto, a fornire strumenti di valutazione e decisione anche a chi ancora non ha un’attività ma vorrebbe averla.

Lo sportello, gratuito e destinato a tutti ma particolarmente a giovani e non occupati, sarà aperto con cadenza quindicinale una volta alla settimana, il martedì, dalle 15 alle 18 e gli utenti potranno ricevere informazioni, consulenze e pareri dagli esperti messi a disposizione da Confartigianato. Nell’auspicabile eventualità che lo sportello riscuota il gradimento degli utenti, la presidente Marina Manconi dà la disponibilità di Confartigianato a riconsiderare una maggiore presenza in caso di necessità.

Attraverso il dialogo con gli esperti, gli utenti potranno ricevere adeguata formazione economica, conoscere in modo approfondito le condizioni del mercato e costituire un’attività che abbia la possibilità di creare lavoro per i nuovi imprenditori e per eventuali dipendenti.  Si tratta, dunque, di un servizio di grande utilità nell’aiutare un imprenditore a capire l’importanza di attivare processi produttivi nuovi e alternativi per diversificare l’offerta del mercato locale, particolarmente dove si riscontrano vuoti imprenditoriali, come nel caso delle tante attività artigianali, di cui si sente la mancanza e rispetto all’apertura delle quali Confartigianato Gallura potrà dare indicazioni e suggerimenti utili.

Vario e di grande interesse l’ambito delle attività di supporto, informazione e orientamento, tra cui, ma solo a titolo esemplificativo e non esaustivo: requisiti professionali per avvio attività artigianali e piccole imprese (acconciatura, estetica, autoriparazione, impianti, trasformazione agroalimentare, alimenti e bevande, legno arredo, manifattura, trasporto merci e persone, ecc.); fonti di finanziamento, bandi specifici, agevolazioni; formazione professionale sulla sicurezza e di specializzazione e qualificazione, mercato elettronico della PA; gestione del trasporto e smaltimento dei rifiuti speciali da parte delle attività economiche; tematiche di interesse per le diverse categorie di mestiere; progetti di sviluppo e animazione economica per il territorio.

(Visited 344 times, 1 visits today)

Note sull'Autore

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!