Malumori tra il personale, l’elisoccorso di Olbia rischia di fermarsi

Elisoccorso non parte: agitazione nel personale.

La denuncia arriva dei consiglieri regionali di Fratelli d’Italia, Paolo Truzzu e Gianni Lampis, sulla situazione dell’elisoccorso nel centro della Gallura. Pare che l’Asl non paghi gli equipaggi dell’elisoccorso di Olbia. Il personale è in agitazione e per protesta non sale a bordo, il mezzo non decolla. La notizia riportata dall’Ansa, mette in luce un servizio di elisoccorso costoso e disorganizzato e a quanto denunciano i consiglieri regionali si cerca di risparmiare sugli stipendi dell’equipaggio.

Gli esponenti di Fratelli d’Italia confidano che l’assessore Arru si impegni perché l’Ats paghi secondo accordi gli stipendi l’equipaggio infermieristico dell’elisoccorso e che il servizio possa ritornare attivo anche in Gallura immediatamente.

(Visited 658 times, 1 visits today)

Note sull'Autore

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!