La Gallura vetrina internazionale del cinema: Olbia Network e Figari Fest sbarcano a Cannes

Un ricco calendario di eventi e di appuntamenti.

Anche per questa edizione del Festival di Cannes, la Fondazione  Sardegna Film Commission della Regione Autonoma della Sardegna presenta un fitto calendario di appuntamenti ed eventi di promozione del cinema “Made in Sardegna” al Marché du Film di Cannes, nella prestigiosa cornice dell’Italian Pavilion insieme a Istituto Luce Cinecittà e alle altre Film Commission italiane di IFC (associazione nazionale delle film commission).

Durante il Festival, la direttrice Nevina Satta – supportata da Gemma Lynch, Head of Production della Fondazione – presenterà un catalogo di 56 progetti “Made in Sardegna” in cerca di co-produzione e distribuzione, tutte produzioni assistite dalla Sardegna Film Commission e beneficiarie di fondi regionali. Tra i numerosi progetti,  i film di Marco Amenta, Bonifacio Angius, Igor Biddau, Gianfranco Cabiddu, Giuseppe Casu, Gianni Cesaraccio, Giovanni Columbu, Nicola Contini, ,Victor Cruz, Alberto Diana, Matteo Incollu, Francesca Lixi, Laura Luchetti, Daniele Maggioni e Maria Grazia Perria, Tomaso Mannoni, Peter Marcias, Davide Melis e Antonia Iaccarino, Pietro Mereu, Andrea Mura, Stefania Muresu,  Sergio Naitza, Stefano Odoardi, Fabio Olmi, Marco Antonio Pani, Silvia Perra, Marilisa Piga e Nicoletta Nesler, Mario Piredda, Marisa Vallone, Bepi Vigna, Paolo Zucca. Da quest’anno, sarà presente anche la sezione “Student Films”, iniziativa che prende il via presentando le opere degli studenti dell’Università degli studi di Sassari  – Dipartimento di scienze umanistiche e sociali con il corto Viaggio a Stoccolma e con il film Randagi realizzato dagli allievi dell’Accademia di Belle Arti “Mario Sironi” di Sassari.

Il calendario di incontri parte venerdì 11 maggio con la presentazione dell’edizione 2018 del Figari Film Fest e Olbia Film Network, che si svolgerà presso l’Italian Pavilion. Racconteranno la manifestazione – sostenuta dalla Regione Autonoma della Sardegna, dal comune di Olbia, dalla Fondazione Sardegna Film Commission e dalla Fondazione di Sardegna – il direttore artistico Matteo Pianezzi, insieme al direttore marketing  Mauro Addis e alla festival manager Francesca Vargiu.

Durante l’incontro saranno illustrate tutte le attività connesse alla manifestazione: i concorsi Opere Prime e Corto Sardegna, il mercato dell’Olbia Film Network, il focus sulla co-produzione Francia-Italia e la partnership con la Scuola di Lodz, “A conferma della vocazione europea dell’intera manifestazione che sta sviluppando una sezione formativa e di mercato per le giovani generazioni di produttori e broadcaster molto originale nel panorama cinematografico internazionale”, sottolinea Nevina Satta a conferma dell’impegno della film commission per la manifestazione.

(Visited 202 times, 1 visits today)

Note sull'Autore

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!