L’ingresso di Olbia come la City Life di Milano, nello skyline svetteranno due torri extralusso ed ecosistenibili

I palazzi in costruzione in via Venafiorita a Olbia.

Sono ancora in costruzione e qualcuno si sta chiedendo cosa sta nascendo in quel cantiere di via Venafiorita, dove ancora le villette e le case unifamiliari degli anni ’60 costituiscono il paesaggio tipico, come in molti altri quartieri di Olbia tra l’altro.

Lungo la via principale dell’ingresso della città, che si immette in via Roma, stanno nascendo dei palazzi che hanno più il sapore della City Life di Milano. Torri di otto piani, costituiti da vetrate, grandi terrazzi, con attico mozzafiato e materiali ecosostenibili. Cambierà quindi il volto di via Venafiorita, con un tocco più metropolitano. Il progetto è ambizioso, nulla di simile esiste a Olbia e soprattutto saranno appartamenti grandi a differenza delle recenti costruzioni.

I prezzi non sono nemmeno così alti, per i confort che promettono di offrire. Un appartamento al quinto piano è grande 153 metri quadri e costa 382.640 euro. Ha due bagni e tre camere, quindi si intuisce che è dotato di un grande salone e grandi spazi esterni. Decisamente meno, un trilocale al secondo piano. Novantasette metri quadri a 195.360 euro.

Un bilocale di 72 metri quadri al primo piano costa 148.556 euro, mentre l’attico dotato di un grande solarium con giardino pensile costa 1milione e 200.000 euro. Trecentonove metri quadri con la bellezza di dieci locali. La vista mare sul golfo di Olbia, e addirittura di tutto il litorale gallurese, è garantita.

Si legge nell’offerta immobiliare: “L’eleganza dei prospetti, le ampie superfici che consentono una totale vivibilità degli appartamenti e i sistemi costruttivi innovativi fanno delle D-Towers il miglior progetto immobiliare di Olbia“. Sarà davvero così?

(Visited 10.253 times, 1 visits today)

Note sull'Autore

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!