Addio a Sini, lo chef di Bortigiadas che ha reso grande la cucina sarda

La morte dello chef sardo Luigi Sini.

È venuto a mancare Luigi Sini, rinomato chef e ristoratore sardo. Fin dal 1991 gestiva l’Hotel Ristorante Golden Gate a Bortigiadas. In questo piccolo paradiso Sini proponeva piatti tipici della tradizione enogastronomica sarda, ma anche molti piatti a base di pesce, antipasti innovativi e prodotti della terra a km 0.

In questo ristorante Sini insegnerà la professione di chef al futuro genero Gianfranco Pulina (ha sposato la figlia Virginia), noto per aver portato la cucina sarda nel mondo. Pulina arriva al Golden Gate appena finito il servizio militare e lavora a fianco a fianco di Sini portando il locale ad essere uno dei più rinomati in Sardegna.

Di recente Pulina aveva scelto di lasciare il Golden Gate per aprire un ristorante ai Caraibi. Sino a ieri Sini era regolarmente al lavoro presso il suo ristorante. Oggi purtroppo è arrivata la sua morte improvvisa. I colleghi chef e ristoratori, ma anche i suoi clienti, lo piangono con sincero dolore e lo dipingono come un grande professionista nel suo lavoro.

(Visited 23.130 times, 1 visits today)
NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!