Questo non è amore, un nuovo incontro con la polizia per supportare le donne vittima di violenza

Fornirà consiglio e supporto.

Continua l’iniziativa “…Questo non è amore”, slogan che la polizia di stato ha scelto di legare al nuovo progetto contro la violenza sulle donne.

La Polizia di Stato, da sempre molto attenta ai fenomeni del femminicidio e dei maltrattamenti in famiglia, ha deciso di compiere un ulteriore passo di avvicinamento nei confronti delle vittime di questi reati. Il progetto ha come finalità la creazione di un contatto diretto tra le donne ed una equipe di operatori specializzati pronti a raccogliere le testimonianze dirette di chi, spesso, ha paura a denunciare o a varcare la soglia di un ufficio di Polizia.

Nella mattinata di domani 15 giugno, l’importante iniziativa farà tappa a Porto Torres presso la piazza del Comune, dove in sinergia con la locale amministrazione comunale, verrà posizionata una postazione mobile della polizia di stato, con personale specializzato dell’Ufficio Minori della divisione anticrimine e del locale posto fisso di Porto Torres.

Nella circostanza, alla presenza del sindaco Sean Wheeler, dell’assessore ai servizi sociali Rossella Nuvoli e di un rappresentante della rete antiviolenza locale, il dirigente della divisione anticrimine  Mario Carta e gli operatori della Polizia di Stato spiegheranno i dettagli del progetto, fornendo tutti i consigli utili ed un supporto qualificato alle donne vittime di violenza, consegnando materiale informativo utile a riconoscere e contrastare tali problematiche.

 

(Visited 20 times, 4 visits today)

Note sull'Autore