Nei farmaci da dare ai bambini forse serve più ricerca

Con la sperimentazione farmaci più efficaci e sicuri.

Nonostante i risultati raggiunti, c’è ancora molto da fare per rendere la terapia farmacologica per i bambini, in Europa e in Italia, più efficace e sicura. Dal 2007 al 2016 la percentuale di bambini partecipanti a sperimentazioni cliniche è considerevolmente aumentata.

Ma molti dei farmaci presenti sul mercato sono ancora privi di autorizzazione per l’uso specifico per i bambini e gli adolescenti. Le conoscenze si basano spesso sui risultati di sperimentazioni cliniche condotte con gli adulti e non specifiche con i bambini e gli adolescenti.

Per alcune aree quali la reumatologia, o per alcune malattie quali quelle infettive o cardiovascolari, sono stati ottenuti risultati positivi per lo sviluppo di farmaci dedicati anche ai bambini. Per altre aree quali l’oncologia o per le malattie rare i risultati sono inefficaci. L’interesse della ricerca industriale è stato spesso selettivo. Investo in quei settori in cui gli interessi dei produttori e i bisogni degli adulti e dei bambini sono comuni.

(Visited 63 times, 1 visits today)

Note sull'Autore

Do NOT follow this link or you will be banned from the site!