Bidone aspiratutto: perché è diverso dall’aspirapolvere e dalla scopa elettrica?

Come funziona il bidone aspiratutto.

Sul portale di Pulisco Casa potrai trovare tantissime opportunità eccezionali relative agli elettrodomestici per la pulizia e l’igiene, ma in questo articolo ti spiegheremo, nel frattempo, cosa rende il bidone aspiratutto uno strumento eccezionale e unico.

Per pulire le nostre case o di giorno abbiamo a disposizione tantissimi sistemi diversi. La tecnologia ha fatto passi da gigante e c’è permesso di arrivare a un tempo in cui non dobbiamo più faticare per riuscire a tenere le nostre case sempre pulite e perfette.

Tra i dispositivi che possiamo acquistare e che fanno tutto quanto il lavoro per noi ci sono la scopa elettrica, l’aspirapolvere e il bidone aspiratutto. Molte persone non sanno quale sia la differenza tra questi tre strumenti. In realtà gli elettrodomestici sono unici nel loro genere, funzionano in maniera del tutto diversa, sebbene il loro campo di interesse sia più o meno simile. 

Ora vediamo il qui di seguito come distinguerli. 

Come funziona un aspirapolvere? 

L’aspirapolvere è uno degli elettrodomestici più diffusi e comuni al mondo. Forse divenne famoso negli anni 60, quando i venditori Porta a Porta, cosiddetti “Folletto”, spiegavano alla gente come si utilizzasse questa tecnologia per rimuovere la polvere dai pavimenti in maniera molto semplice e veloce.

Naturalmente di aspirapolvere che abbiamo oggi sono molto più avanzati rispetto a quelli che risalgono agli anni 60 – 70, eppure già Allora si trattava di una vera e propria rivoluzione che avrebbe notevolmente facilitato la vita delle casalinghe e delle domestiche in ogni parte del mondo. Il fatto è che l’aspirapolvere è molto più potente ed efficace di una semplice scopa.

Nonostante ciò presentava all’epoca tantissimi inconvenienti. Gli svantaggi nell’usare un aspirapolvere erano che, oltre a costare davvero assai, questo elettrodomestico risultava piuttosto pesante e non si riusciva a trascinare facilmente da una camera all’altra.

 Inoltre era parecchio rumoroso: nessuno riusciva a stare nella stanza in cui qualcuno passava l’aspirapolvere. Adesso fortunatamente esistono aspirapolvere molto più piccoli e silenziosi.

Lo stesso aspirapolvere ciclonico, che non utilizza la sacca, consuma poca elettricità, quindi è meno potente (per questo fa meno rumore), ma risulta ugualmente efficace e riesci a compiere perfettamente il lavoro per il quale viene applicato. 

Come funziona un bidone aspiratutto? 

Quando sai che un aspirapolvere non potrà nulla contro lo sporco che devi riuscire rimuovere, allora il caso di fare intervenire un bidone aspiratutto.

 Il bidone aspiratutto è quell’ attrezzo che si usa in caso di bisogno, ossia quando nessun altro elettrodomestico sembra in grado di poter riuscire a fare il lavoro di pulizia e maniera efficace. Il bidone aspiratutto più potente rispetto aspirapolvere, è nettamente più efficace e produttivo rispetto a una scopa elettrica.

 In genere viene utilizzato per rimuovere i detriti dopo un lavoro di ristrutturazione, tutto lo sporco che si annida e nasconde all’interno dei meandri della tua automobile, incrostato e assolutamente impossibile da rimuovere altrimenti.

 In poche parole il bidone aspiratutto è una soluzione professionale, che consuma tantissimo sì, ma infatti per questo viene utilizzato soprattutto in campo industriale. Questo non vuol dire che non sia utile anche in una casa: è uno strumento potentissimo, ma consuma anche tanta corrente.

Di sicuro il bidone aspiratutto ha delle cose in comune all’ aspirapolvere da traino: , infatti, hanno in comune il fatto di essere costituiti da un corpo macchina provvisto di rotelle, collegato alla spazzola da un’asta e un tubo flessibile. Nell’aspiratore multiuso, però,il corpo macchina è rappresentato da un bidone con capienza superiore di quella di un aspirapolvere.

 Consideriamo che il bidone aspiratutto si chiama così per una ragione ben precisa. Al contrario di un normale aspirapolvere, infatti, questo prodotto è in grado di rimuovere lo sporco più grossolano e, nella maggior parte dei casi, anche solidi e liquidi insieme. 

Come funziona una scopa elettrica?

A differenza dell’aspirapolvere tradizionale e del bidone aspiratutto, la scopa elettrica racchiude in un unico corpo tutti gli elementi che la costituiscono: di conseguenza, si presenta come un prodotto molto pratico, tendenzialmente leggero e maneggevole.

Inoltre risulta essere molto pratica ed efficace e viene usata soprattutto per pulire ambienti piccoli e dove ci sono le scale. Ci sono vari modelli sul mercato ma in genere la scopa elettrica ha una capienza inferiore rispetto all’aspirapolvere classico: per tale ragione, solitamente, è meno indicata per la cura degli spazi molto ampi.

Condividi l'articolo

Note sull'Autore

Gallura Oggi il quotidiano di Olbia e della Gallura | Notizie da Olbia, eventi in Gallura