Forse non tutti sanno che solo Budoni conserva le antiche Domus de Janas

Le Domus de Janas a Budoni.

Forse non tutti sanno che Budoni era già abitata nel 4000 a.C. e che è l’unica città in Gallura dove sono presenti delle domus de janas, ovvero sepolture preistoriche scavate nella roccia. Nel territorio comunale ce ne sono due, datate tra il 4.000 e il 3.000 a.C.

Le due domus di Budoni, risalenti al neolitico, sono particolarmente interessanti perché sono l’ultima attestazione del nord est dell’isola di questo tipo di sepoltura, diffusa invece in quasi tutta la Sardegna. In Gallura, infatti, a eccezione del comune, non si ha più presenza di questo tipo di sepolture primitive.

Nel resto della Gallura, le Domus de janas sono assenti perché la differente cultura ha portato alla edificazione di strutture funerarie a circoli megalitici, come la Necropoli di Li Muri ad Arzachena.

(Visited 979 times, 1 visits today)

Note sull'Autore

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!