Lo chef Bassi del Confusion di Porto Cervo brinda alla sua prima stella: “Vi spiego la cucina per me”

L’amore e la passione per la cucina dello chef Italo Bassi.

Lo chef Italo Bassi con il Confusion di Porto Cervo è tra i migliori ristoranti della Sardegna del 2019, secondo la Guida Michelin ricevendo una stella. Lo chef ha trent’anni di esperienza ai vertici della ristorazione italiana e internazionale. Il suo percorso è culminato nel 2013 con inaugurazione del Confusion, a Porto Cervo, un progetto, che rappresenta la sua nuova visione di grande cucina, arricchita da ingredienti pregiati.

“Avere ricevuto la stella è solo l’inizio della mia e della nostra avventura in Sardegna con la creazione del progetto Confusion fortemente voluto e creato da mia moglie Tatyana Rozenfeld- afferma lo chef Bassi- Diciamo che la scommessa di aprire un ristorante gastronomico nella bellissima Porto Cervo, metà di vip e curiosi, ora è ripagata perché in pochi credevano che un progetto così ambizioso come il nostro avrebbe portato dei frutti”.

Il Confusion di Porto Cervo è un concept esclusivo in cui l’eccellenza della cucina si fonde con la raffinatezza e il lusso degli ambienti. “Amo il mare, amo il buon vivere e amo l’altossima qualità della materia prima che si trova in Sardegna, unica nel suo genere, senza dimenticare la clientela consapevole, preparata e viziata- continua lo chef- disposta a pagare la qualità offerta”.
Al fianco di Italo Bassi il tocco inconfondibile di Madame Confusion, Tatyana Rozenfeld, fondatrice del Club dei Degustatori Cronici, la cui grande esperienza internazionale nel campo del design contribuisce in modo decisivo a consacrare Confusion come gemma estetica. “Avere una stella vuole dire sempre assicurare qualità nella cucina nel servizio e nel ambiente che lo circonda- conclude lo chef Bassi- La cucina per me è amore e passione”.
(Visited 297 times, 2 visits today)

Note sull'Autore

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!