Punto nascita di La Maddalena, interrogazione in Senato: “Salviamolo ruotando il personale da Olbia e Tempio”

Interrogazione del senatore Volpi sull’ospedale di La Maddalena.

“Chiudere il reparto di Ostetricia dell’ospedale Paolo Merlo a La Maddalena è una vera e propria follia che mette a rischio la salute delle future mamme e dei nascituri del luogo. E’ assurdo che le maddalenine per partorire siano costrette ad arrivare ad Olbia distante almeno due ore. Una decisione che andrebbe contro ogni logica di servizio ai cittadini e che, peraltro, non tiene conto della deroga prevista dallo stesso ministro della Salute Lorenzin, per i piccoli centri ospedalieri. Per questo abbiamo presentato un’interrogazione per chiedere al governo, proprio in virtù dell’apertura del ministro di incoraggiare la Regione, che deciderà sulla questione a concedere deroghe finalizzate alla promozione di soluzioni volte alla tutela della sicurezza delle partorienti, di dotare il territorio di centri efficienti con ambulanze ed elicotteri e di potenziare il personale, assicurando un servizio di assistenza attivo 24 ore su 24″. Così afferma il senatore Raffaele Volpi, vice presidente nazionale di Noi Con Salvini e firmatario dell’interrogazione.

“Allo stesso tempo proponiamo la creazione di un punto nascita allargato comprendente i presidi di Olbia e quelli di La Maddalena e Tempio, facendo ruotare gli operatori attualmente inseriti nell’organico fra i vari presidi e garantendo, in tal modo, il rispetto delle linee guida e la tranquillità delle future mamme”, prosegue il senatore. Dario Giagoni coordinatore provinciale di Noi con Salvini Gallura, esprime solidarietà a tutta la popolazione di La Maddalena, una comunità insulare, per la mancanza di un punto nascita. “Lavoriamo ogni giorno per migliorare il territorio e le condizioni di vita dei sardi e non possiamo accettare che agli abitanti di La Maddalena sia preclusa ogni possibilità di dare alla luce i propri figli sull’isola madre. La nostra è una battaglia di buon senso che non può rimanere inascoltata”, conclude Giagoni.

(Visited 115 times, 1 visits today)

Note sull'Autore

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!