Cadavere senza testa a Olbia, trovato un biglietto nell’auto del 60enne: si rafforza l’ipotesi di suicidio

I carabinieri del Reparto territoriale e i Ris di Cagliari hanno ricostruito gli ultimi istanti di vita dell’uomo.

Ormai non sembrano esserci più dubbi. L’uomo trovato senza testa a bordo della sua auto, nella zona industriale di Olbia, si sarebbe suicidato. A supporto di questa tesi il biglietto trovato nell’auto dai carabinieri del Reparto territoriale e dai Ris di Cagliari.

Un biglietto che con ogni probabilità il 60enne imprenditore edile di Calangianus, ormai convinto di volerla fare finita, avrebbe deciso di lasciare ai suoi familiari. Nel tentativo di spiegare le motivazioni di un gesto tanto estremo.

Motivazioni che andrebbero ricercate soprattutto dentro una difficile situazione lavorativa ed economica, tanto disperata da spingerlo al suicidio. Ipotesi che sarebbe confermata anche dal biglietto trovato all’interno dell’auto nella quale è stato rinvenuto il cadavere dell’uomo.

(Visited 1.552 times, 1 visits today)

Note sull'Autore

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!