Campo nomadi di Olbia verso la chiusura, si tratta per le case dei rom

Ancora tanta attesa per l’inclusione sociale dei rom di Olbia.

I rom non potranno più stare in quel campo a lungo. L’area di Sa Corroncedda destinata ai nomadi di Olbia presto chiuderà. Ma non prima di essere riusciti a trovare una risposta all’esigenza di nuove case per la comunità.

Le condizioni del campo rom comunale, negli ultimi anni, sono diventate critiche a causa anche dello scarso rispetto delle norme igienico-sanitarie. Ma per smantellare il campo occorre che i nomadi siano considerati cittadini olbiesi come tutti. E che quindi possono avere una nuova casa dove stare.

“Bisogna sensibilizzare e coinvolgeremo anche i sindacati degli inquilini – ha detto l’assessore delle Politiche Sociali, Simonetta Lai –. I nomadi non possono più vivere in quel campo, ma occorre sensibilizzare per l’inclusione sociale di queste persone”.

(Visited 433 times, 2 visits today)

Note sull'Autore

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!