EMERGENZA RIFIUTI – Il M5S di Olbia vuole vederci chiaro: “Porteremo il caso a livello nazionale”

Interrogazione del M5S in Comune.

Sulla mancata raccolta dei rifiuti a Olbia si scatena la bagarre politica. Ad accendere per primo le polveri della polemica è il  Movimento 5 Stelle con un’interrogazione presentata in Comune. I consiglieri Roberto Ferinaio e Teresa Piccinnu chiedono all’amministrazione “se l’emergenza dichiarata riguardo la raccolta dell’umido sia superabile”.

Al Movimento appare “inverosimile che non ci sia una pianificazione a riguardo e vogliamo fugare ogni dubbio che questo stato emergenziale sia un pretesto per avvalorare l’ipotesi di ampliamento della discarica di Spiritu Santu a fronte delle divergenti previsioni del piano regionale”.

I consiglieri chiedono, pertanto, se tutto “può essere risolto rispettando i contenuti del piano regionale dei rifiuti, che prevede che l’impianto di compostaggio di Tempio Pausania debba e possa accogliere le prevedibili e documentate quantità di frazione umida, contenute nei rapporti annuali pubblicati dalla regione stessa”. E si dicono pronti ad andare “fino in fondo alla vicenda sia sul piano provinciale, che sul piano regionale e nazionale”.

 

(Visited 268 times, 1 visits today)

Note sull'Autore

Do NOT follow this link or you will be banned from the site!