Caso Ztl di Olbia, i 5 Stelle valutano l’esposto alla Corte dei Conti contro il Comune

I consiglieri comunali dei 5 Stelle di Olbia.

La notizia della condanna del Comune di Olbia all’annullamento e pagamento delle spese di lite nei ricorsi relativi alle multe multiple e alla carenza cartellonistica, elevate nella Ztl del centro storico di Olbia, richiama alla memoria la protesta degli esponenti del Movimento 5 Stelle nel Consiglio comunale di Olbia nel marzo 2018.

“Lo scorso anno la nostra mozione sollevò, per la prima volta in Consiglio, la questione delle multe nella ZTL richiedendo esplicitamente l’annullamento in autotutela, per vie brevissime e veloci, delle multe stradali duplicate ed emesse all’uscita dei varchi e delle situazioni particolari che possano aver indotto l’automobilista ad incorrere nell’errore in buona fede – dicono i consiglieri comunali Maria Teresa Piccinnu e Roberto Ferinaio -. Ciò, ad evitare anche inutili spese di ricorsi che vedrebbero, molto probabilmente, il Comune parte soccombente”.

Gli esponenti dei 5 Stelle annunciano che dopo la lettura delle motivazioni delle sentenze valuteranno anche la possibilità di segnalare la questione alla Corte dei Conti. “Non è possibile che la poca trasparenza e l’incompetenza nell’attuazione di misure lecite, come la ZTL, ricada sulle spalle dei cittadini che, a più riprese nel corso di questi mesi, sono stati pubblicamente accusati dal sindaco di mancanza di dovere civico e di non voler rispettare la legge – proseguono Piccinnu e Ferinaio -. Le sentenze dimostrerebbero esattamente il contrario: i numeri degli accessi palesano i difetti della Ztl che, di fatto, non impedisce l’accesso delle auto nelle zone a traffico limitato”.

Il M5S annuncia l’intenzione di rivedere per intero la ZTL “per garantire la fruibilità e la sicurezza delle aree a traffico limitato per i pedoni, per i cittadini del centro storico che ne sono ostaggio e per gli automobilisti che hanno il diritto di non essere ingiustamente vessati”.

(Visited 351 times, 1 visits today)

Note sull'Autore

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!