Il Mercure di Olbia il primo hotel dove igiene e sanificazione sono certificate

Il Mercure di Olbia certificato con Sgs.

Di questi tempi l’attenzione all’igiene e alla sanificazione dei locali che si frequentano è fondamentale. Lo era anche prima, a dire la verità, ma l’emergenza coronavirus ha amplificato questa necessità, insieme al rispetto delle regole, come la distanza e l’obbligo di utilizzare il gel igienizzante.

Un aspetto che si dimostra veramente importante nei bar e nei ristoranti dove si va o quando si deve dormire fuori di casa. Per rispondere a questa che è, quindi, più di una necessità il Mercure hotel di Olbia ha intensificato le misure di igiene e prevenzione per garantire al massimo la sicurezza.

Non solo. Ha certificato i rigorosi protocolli seguiti con il label AllSafe, verificata da SGS, diventando il primo hotel in Sardegna ad ottenere questa certificazione. Questo vuol dire che nell’hotel Mercure di Olbia gli elevati standard di pulizia non vengono solo eseguiti, ma sono anche verificati costantemente da una realtà come SGS.

“Siamo orgogliosi di essere un hotel AllSafe – spiega il general manager Carmine Capellupo -. Abbiamo introdotto misure di igiene e prevenzione intensificate per garantire la vostra sicurezza. Il label AllSafe verificato da SGS rappresenta i nostri nuovi elevati protocolli e standard di pulizia e fornisce la garanzia che questi standard sono stati rispettati nel nostro hotel”.

Nell’hotel Mercure di Olbia tutto viene igienizzato e sanificato seguendo le più rigorose procedure. È stata istituita una linea dedicata agli ospiti per rispondere alle domande e per preparare al meglio il soggiorno nella struttura. Il distanziamento sociale è applicato in tutte le aree comuni. Sono previsti check-in, check-out e pagamenti in modalità contactless quando possibile. Il disinfettante è a disposizione nelle principali aree pubbliche (reception, ascensori, ristoranti, eccetera). I collaboratori, infine, hanno ricevuto una formazione completa su sicurezza e igiene. 

“Crediamo che una simile attenzione dei protocolli sia fondamentale per garantire la massima sicurezza ai nostri clienti – conclude Capellupo -. Per questo motivo siamo stati tra i primi hotel del nostro gruppo a crederci e a voler certificare i processi con SGS”.

(Visited 750 times, 1 visits today)

Note sull'Autore

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!