Nuvole sull’estate di Cala Brandinchi, braccio di ferro tra proprietà e Comune

Il caso di Cala Brandinchi.

Probabilmente, quest’estate, sarà un po’ più difficile andare a Cala Brandinchi, la bellissima spiaggia che si trova nel comune di San Teodoro. L’amministrazione comunale ha chiuso il secondo parcheggio presente nell’area, in quanto ha scoperto che mancavano le autorizzazioni. Resterà probabilmente quello conosciuto di Brandinchi sud, per i quale la società Salinedda ha presentato nel mentre la richiesta per un’attività di autorimessa per circa 250 stalli.

L’estate a Cala Brandinchi.

Ma non è l’unica novità che riguarderà la spiaggia. Il chioschetto, i ”Giardini di Brandinchi” e i connessi servizi igienici, sono abusivi e vanno demoliti, come dice l’ordinanza scaduta ad ottobre dello scorso anno. Nel braccio di ferro di questi mesi verso la proprietà dell’area, l’amministrazione ha cercato di portare a casa l’accesso alla spiaggia di Brandichi e di un’area per posizionare bagni pubblici, rastrelliere per bici e un punto di sorveglianza per creare un punto a disposizione per la tutela dell’oasi.

“L’obiettivo degli incontri con i proprietari erano improntati mai a danneggiare iniziative imprenditoriali ma garantire il solo interesse pubblico per la libera fruibilità della spiaggia di Brandinchi con la riapertura di percorsi già esistenti e fruiti in passato in modo libero – precisa l’amministrazione -. Brandinchi è storia di questo paese e dev’essere futuro di tutti e non di pochi. Vogliamo tutelare l’ambiente sempre nei diritti anche dei privati”. Ma su quello che succederà quest’estate su una delle spiagge più belle della Sardegna rimangono le nuvole.

(Visited 8.331 times, 1 visits today)

Note sull'Autore

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!