Nizzi prova a ricompattare il centrodestra in vista delle elezioni comunali

La lettera del sindaco Nizzi ai partiti per le elezioni di Olbia.

La lettera è chiara e concisa e nemmeno l’oggetto lascia tanto spazio ad interpretazioni: elezioni Comune di Olbia 2021. L’obiettivo è altrettanto chiaro: ricompattare il centrodestra in vista dell’appuntamento elettorale e bollare come posticcio chi si candida sbandierando eventuali patenti di partito che non gli appartengono. Questa mattina il sindaco Settimo Nizzi ha scritto al coordinatore regionale di Fratelli d’Italia, Antonella Zedda, e al segretario regionale di UDC – Unione dei Democratici Cristiani e di Centro, Giorgio Oppi, per invitarli ufficialmente al tavolo elettorale.

La lettera di Nizzi al centrodestra.

“Lo slittamento delle elezioni comunali al prossimo autunno ha dato a noi tutti più tempo per riflettere sulle dinamiche che ci porteranno al voto – scrive Nizzi -. Siamo sempre più convinti che sia di vitale importanza che il centrodestra, autonomista e sardista, si presenti unito alle consultazioni per affrontare la sfida elettorale in modo coeso e con un programma condiviso che prosegua nella direzione dello sviluppo socio-economico del territorio, all’innovazione e alla crescita della città”. 

Il sindaco chiede, quindi, a Fratelli d’Italia ed a UDC – Unione dei Democratici Cristiani, di avviare “un sereno confronto, nell’auspicio di poter annoverare questi due storici partiti nella coalizione di centrodestra, sardista e autonomista”.

(Visited 290 times, 1 visits today)

Note sull'Autore

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!