La Cronoscalata di Tandalò scalda i motori: il programma delle gare

La Cronoscalata di Tandalò.

Finita l’estate si pensa a Tandalò, ormai la tradizione va rispettata. Dopo l’annullamento della passata edizione, quest’anno l’organizzazione della Cronoscalata di Tandalò, unica in Italia su fondo sterrato, vuole ripartire alla grande. 

Il 2020 ha anche segnato profondamente tutto lo staff e tutti gli appassionati di motori sardi e non per la scomparsa del nostro Nicola Imperio, una delle colonne portanti della gara, insieme a drivEvent e Tandalò Motorsport. Nicola, con Rudy e Gigi, fin dal primo pensiero di come creare questa gara, ha dato il suo contributo fondamentale. L’edizione di quest’anno sarà a lui dedicata. Ci sarà anche una bella sorpresa tra gli equipaggi legata a questo. 

Il programma.

Due le gare: la prima con validità di Campionato Italiano Velocità su Terra Aci Sport, l’altra Atipica Sperimentale, che rappresenta “l’originale” format di questa unica manifestazione sportiva e turistica, nella splendida Sardegna. 

Anche quest’anno Buddusò ha accolto la manifestazione a braccia aperte. Anche se al momento non è confermata la sfilata in piazza il venerdì, il Comune e gli abitanti stanno aspettando con ansia l’arrivo dei piloti e dei team. 

Venerdì 12 novembre: verifiche e le ricognizioni del percorso. 
Sabato 13 novembre: Shakedown con i veicoli da gara ed a seguire tre manches. 
Domenica 14 novembre le due manches conclusive da cui emergeranno i Campioni Italiani della Velocità su Terra e i vincitori della gara Atipica Sperimentale. 

Ma non finisce qui, nel primo pomeriggio ci sarà il “Manscione finale” dove i migliori di ogni categoria e di ogni gara si sfideranno in una salita al cardiopalma per eleggere il Re di Tandalò 2021, che si aggiudicherà anche il Trofeo Memorial Giuseppe Marroni. A seguire le premiazioni al Parco Assistenza.

Note sull'Autore

Gallura Oggi il quotidiano di Olbia e della Gallura | Notizie da Olbia, eventi in Gallura