Al via i lavori di manutenzione nell’impianto rifiuti di Tempio

Al via i lavori a Tempio.

L’Unione dei Comuni dell’alta Gallura, proprietaria dell’impianto di trattamento rifiuti sito in località Parapinta a Tempio Pausania, comunica che è stato approvato il progetto di manutenzione straordinaria ed urgente della linea di compostaggio del suddetto impianto e i relativi lavori sono stati affidati a Secit Impianti, società titolare della gestione dell’intero impianto.

La manutenzione.

La manutenzione straordinaria, programmata nel corso dell’anno, si è resa oltremodo urgente, stante anche le criticità emerse nel corso della stagione estiva, per effetto di importanti ed aggiuntivi conferimenti di rifiuti organici, rispetto alle quantità ordinarie, provenienti dai comuni della provincia di SassariZona omogenea Olbia Tempio, che normalmente conferiscono la Fou (Frazione Organica Umida) presso il Cipnes di Olbia.

Fabio Albieri, attuale presidente dell’Unione dei Comuni alta Gallura, esprime “grande soddisfazione per la celerità con la quale si è giunti all’affidamento dei lavori, riguardanti un impianto di grande importanza per l’intero territorio”. Albieri coglie l’occasione anche per comunicare che gli uffici dell’Ente da lui presieduto, “recentemente hanno presentato alla Regione Sardegna diverse schede di finanziamento, per ulteriori lavori di potenziamento ed efficientamento della cosiddetta linea di compostaggio”.

Il trattamento.

Nello specifico, al fine di garantire il trattamento dei rifiuti biodegradabili di cucine e mense per i mesi di luglio e agosto, nelle misure concordate con la Regione e la Provincia, l’attività manutentiva straordinaria, senza interruzioni, sarà garantita, nel corrente mese di settembre, con decorrenza immediata, e riguarderà i seguenti interventi.

Il ripristino del sistema di aspirazione aria nella sezione di ricezione Fou, al fine di consentire il corretto funzionamento del sistema di estrazione, che assicura gli adeguati ricambi di aria all’interno del capannone adibito alla ricezione del rifiuto, con sostituzione dell’attuale tubazione ammalorata. Il consolidamento del controsoffitto del bacino di compostaggio e realizzazione di una chiusura mobile nel relativo portone di accesso, al fine di consolidare la struttura e contenere l’aria potenzialmente più odorosa, garantendo nel contempo un più facile accesso all’area di riferimento. La fornitura e posa in opera di nuovo materiale bio-filtrante, al fine di sostituire parte del materiale ammalorato e/o non più adeguato e implementazione dello stesso, per garantirne la piena funzionalità, anche alla luce, come detto, delle elevate quantità di rifiuti organici conferiti e trattati in impianto nel corso della stagione estiva.

Soddisfazione anche a Tempio.

Anche il sindaco di Tempio Gianni Addis si dice soddisfatto per gli imminenti lavori, augurandosi nel contempo che questi “siano risolutivi perché in futuro i cittadini di Tempio, nel cui territorio è ubicato l’impianto e che per questo da anni pagano dazio, non siano più costretti ad affrontare disagi come quelli subiti nei mesi scorsi, quando anche per le numerose presenze turistiche nei comuni costieri e per la contestuale parziale chiusura della discarica di Spiritu Santu di Olbia, l’impianto di Parapinta si è trovato obbligato a incrementare notevolmente le quantità di rifiuti organici da trattare”.

(Visited 717 times, 1 visits today)

Note sull'Autore

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!