Il vicesindaco di Tempio Addis ringrazia la polizia locale e bacchetta i leoni da tastiera

La lettera del vicesindaco di Tempio Addis.

A quasi due mesi dall’inizio della quarantena il vicesindaco di Tempio Gianni Addis rivolge un “personale ringraziamento” alle forze dell’ordine per il lavoro svolto e per aver “assicurato un efficace controllo del territorio finalizzato al massimo contenimento del contagio, aiutati in ciò dalla responsabile e preziosa collaborazione dei cittadini”.

“Dimostrando un grande spirito di sacrificio, hanno lavorato in condizioni di elevata esposizione al rischio di contagio senza sosta e con ammirevole dedizione, per garantire la salute pubblica”, scrive Addis in una lettera publica in cui si rivolge direttamente anche alla polizia locale, “che oltre al lavoro ordinario, è impegnata in servizi di pubblica sicurezza coordinati dalla Prefettura e anche in servizi di assistenza alle famiglie bisognose insieme alle associazioni di volontariato e alla Protezione civile locale”.

Tante le attestazioni di stima e di positivo apprezzamento, in questi mesi, verso l’operato della polizia locale, ma non è possibile sottacere verso gli episodi d’insofferenza “spesso sfociata in disdicevole derisione anche sui social, luogo dove sempre più spesso si leggono commenti pesanti e persino offensivi, ovviamente scritti nella più totale comodità e al riparo da ogni rischio”.

Note sull'Autore

Gallura Oggi il quotidiano di Olbia e della Gallura | Notizie da Olbia, eventi in Gallura