Arzachena, il M5S non parteciperà alle elezioni amministrative

Arzachena, il M5S non parteciperà alle elezioni amministrative.

I pentastellati di Arzachena scelgono di non presentare una lista civica non certificata, pur ammessa dal MoVimento 5 Stelle. Lo comunicano tramite un comunicato ufficiale.  In vista delle prossime scadenze tecniche per la partecipazione alle Elezioni della nuova Amministrazione di Arzachena il Meetup 5 Stelle si è riunito per serrare le proprie fila e esaminare le iniziative amministrative previste dal Movimento 5 Stelle e dalle norme per l’iscrizione alle Liste Elettorali.

Il Meetup ha preso atto che, in caso di certificazione, sarà necessario formalizzare in tempi rapidi la lista dei pentastellati. In particolare quelli disponibili ad assumersi l’impegno di candidati. Ed eventualmente di consiglieri, e di sindaci in base alle regole del Movimento 5 Stelle.  Era alto anche il rischio di non riuscire a completare tutte le formalità entro i termini di legge. Per ogni evenienza, la lista provvisoria è stata approvata con l’elenco di giovani, donne, professionisti. Ma anche rappresentanti di tutte le classi socio-economiche, in possesso dei requisiti di credibilità previsti dal Movimento 5 Stelle.

Le incombenze amministrative saranno affidate al comitato elettorale ad hoc. Comitato che sarà prontamente costituito per l’iscrizione della lista, l’organizzazione della campagna di consultazione della cittadinanza e di presentazione del programma.

Infine, il Meetup ha valutato  l’ipotesi della presentazione di una lista civica non certificata. Il Movimento ha deciso di non presentare la lista. Anche dopo avendo verificato che il non-statuto del movimento e i suoi regolamenti prevedono che nei comuni al di sotto dei 15.000 abitanti i pentastellati possono presentare una lista civica non certificata.

Il Meetup continuerà la sua attività politica sul territorio. In programma, già nei prossimi giorni, diverse iniziative pubbliche, la pubblicazione delle proposte progettuali e operative sviluppate dai suoi tavoli di lavoro nei mesi scorsi. Poi con analisi e valutazioni della gestione e valorizzazione del territorio a favore dello sviluppo sociale, del lavoro, dell’economia, della mobilità e dei servizi pubblici.

(Visited 43 times, 1 visits today)

Note sull'Autore