Olbia, bocciato il piano Mancini: contro le alluvioni vince il progetto del sindaco Nizzi. Le minoranze non votano

Come aveva promesso in campagna elettorale, l’amministrazione rottama il piano Mancini.

Contro le alluvioni a Olbia il piano Nizzi batte il piano Mancini, e lo manda definitivamente in soffitta. E’ questa la decisione dell’amministrazione comunale, che a maggioranza ha scelto la soluzione che prevede la realizzazione di un canale scolmatore lungo più di dieci chilometri con doppia vasca di laminazione a Putzolu.

La decisione è stata presa ieri nel corso di un movimentato consiglio comunale, con tanto di maxi schermo per il pubblico, e con l’opposizione che al momento del voto ha abbandonato l’aula. Ed è anche, inevitabilmente, uno scontro politico con la Regione, intenzionata a portare avanti il piano Mancini approvato dall’ex giunta Giovannelli.

Il dado è tratto, in ogni caso. Il sindaco di Olbia Settimo Nizzi e i suoi assessori nel corso del consiglio comunale hanno prima smontato punto per punto il piano Mancini, definito dallo stesso primo cittadino “fallimentare e pieno di omissioni”, e hanno poi virato con decisione verso la nuova soluzione.

Facendo però infuriare le opposizioni, che alla fine non se la sono sentita, parole loro, di “votare un piano senza prima averlo studiato e approfondito“. Anche per questo al momento del voto la minoranza non ha partecipato. Risultato? Via libera al piano Nizzi con i soli voti della maggioranza.

(Visited 585 times, 1 visits today)

Note sull'Autore