Raccolta differenziata ad Arzachena troppo bassa, Comune multato

Non bastano gli interventi del Comune.

Una doccia fredda per il Comune. Considerando anche l’impegno degli ultimi mesi nella lotta ai lanciatori di sacchetti e la continua comunicazione sui social per promuovere le corrette modalità della raccolta differenziata. Da gennaio a settembre 2016 Arzachena, e cioè quando sindaco era l’altro Ragnedda, non ha raggiunto le percentuali minime di rifiuti da non conferire in discarica e dovrà pagare al Cipnes una multa di 19mila euro.

Non è la prima volta che accade. Anche negli anni precedenti, come racconta il quotidiano La Nuova Sardegna, il Comune era stato costretto a pagare oltre 180mila euro di penali, perché la percentuale di rifiuto differenziato era tra il 35 e il 38%, ben distante dal target del 50% richiesto dalla Regione.

A novembre dello scorso anno la percentuale era, peró, salita al 70%. Poi, di nuovo lo scivolone di quest’estate, con l’esterno dei cassonetti trasformati in discariche a cielo aperto e il pugni di ferro dell’amministrazione contro i trasgressori, anche tramite l’utilizzo delle telecamere.

(Visited 457 times, 1 visits today)

Note sull'Autore

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!