Sui contributi alle famiglie colpite dalla crisi è scontro in Comune ad Arzachena

La mozione della minoranza respinta.

L’opposizione del Comune di Arzachena chiede alla maggioranza di erogare delle risorse a sostegno della popolazione, ma la proposta è stata respinta dalla maggioranza. La mozione, presentata dalla consigliera capogruppo Maria Giagoni, proponeva una revisione del bilancio comunale fatto prima del covid.

“Chiediamo alla maggioranza di tornare sul bilancio comunale – ha detto la consigliera Maria Giagoni – e rivedere quali risorse è possibile destinare alle popolazioni colpite dall’epidemia”. Tra le proposte della mozione c’era quella di destinare quelle risorse, indirizzate per eventi e manifestazioni cancellati dal covid, alle famiglie di Arzachena.

Il secondo punto, quello di ridurre il carico fiscale delle imposte comunali alle attività turistiche. La terza proposta è quella di erogare dei contributi per sostenere i canoni di affitto delle piccole attività commerciali e partite Iva.

L’altra proposta è dare a costo zero degli spazi pubblici individuati agli esercenti delle attività di ristorazione, che dovranno attuare il di stanziamento sociale ma non hanno abbastanza spazio. Tra le altre proposte ci sono quelle di rivedere la tassa di soggiorno per incentivare il turismo, istituire una commissione speciale per il sostegno della comunità e un tavolo tecnico per l’istituzione di protocolli per progettare spazi aperti per i pubblici esercizi.

“Il Comune di Arzachena con proprie risorse non ha fatto alcunché – ribadisce Giagoni –, ma solo con risorse dello Stato e Regione. Anche il comune deve andare incontro alle difficoltà della comunità, è un inpegno preciso che la minoranza chiede all’amministrazione comunale”.

“Un compitino – così lo definisce il sindaco Roberto Ragnedda -, dove sono inserite delle proposte che erano già oggetto di intervento, perché l’amministrazione si era già mossa da tanto e giocoforza doveva fare queste revisioni al bilancio. Stiamo attivando dei contributi per le partite Iva per affitti, bollette e risorse per le sanificazioni e vorrei ribadirlo sperando ci sia stata una distrazione da parte della minoranza”.

(Visited 1.549 times, 1 visits today)

Note sull'Autore

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!