Chiedono soldi al parroco per riportare a casa una bambina di Budoni gravemente malata, ma è una truffa

Tentata truffa al parroco di Budoni.

I carabinieri della Stazione di Budoni hanno denunciato per il reato di tentata truffa una coppia residente del nord Italia. I due hanno tentato di truffare il parroco del paese. L’uomo, a cui si è risaliti anche perché utilizzava un telefono cellulare a lui intestato, ha raggiunto telefonicamente il parroco.

Dopo aver raccontato che una bambina budonese, ricoverata all’ospedale Gaslini di Genova per una grava malattia, aveva bisogno di denaro urgentemente per tornare a casa perché stava per essere dimessa ed i genitori non avevano i soldi per il viaggio, ha chiesto al prete l’invio di un vaglia postale nominativo urgente, che avrebbe potuto intestare per rapidità ad una donna di sua conoscenza, ovviamente sua complice.

Il parroco ha fatto finta di cadere nel tranello ed ha temporeggiato, avvisando immediatamente i carabinieri. Sono bastate poche ore per scoprire l’identità dei due truffatori ed assicurali alla giustizia.

(Visited 3.115 times, 1 visits today)

Note sull'Autore

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!