La Favola di una principessa chiamata Alisarda, il video di un pilota diventa virale

alisarda

La fine di un capitolo romantico e l’inizio di una sfida internazionale.

Un video commovente del vettore sardo dagli albori, quando a far decollare gli aerei c’erano ancora le eliche e sulla fusoliera faceva bella mostra di sé il nome Alisarda. Fabio Flenda, un comandante della compagnia olbiese, ci regala una favola romantica dal sapore retrò. Nelle immagini scorrono gli storici aeromobili della flotta che il principe Karim Aga Khan ha voluto per la Costa Smeralda e per tutto il territorio gallurese.

La livrea verde, i Fokker F28, l’eleganza dell’equipaggio, i vip che si affacciavano per la prima volta in Costa Smeralda, ricordi di tempi scolpiti nella memoria dei meno giovani. Poi l’arrivo del Mad Dog, il Mcdonnel Douglas Md 80 che ha accompagnato generazioni di sardi verso il “continente”, il “cane pazzo” arrivato direttamente dagli stabilimenti di  Long Beach in California. Il suo ultimo volo è partito da Olbia la scorsa settimana.

“Amava volare tra un mare smeraldo e un cielo turchino”, scrive Flenda sull’Md 80, che aveva una spinta portentosa e ineguagliabile dai vari Airbus e Boeing attualmente in circolazione. Le immagini ci portano ai matrimoni con Eurofly e Air Italy ed infine all’ultimo accordo che Meridiana ha stretto con la Qatar Airways, che proverà a trasformare l’ex Compagnia di provincia in un vettore globale.

YouTube video

Condividi l'articolo
Gallura Oggi il quotidiano di Olbia e della Gallura | Notizie da Olbia, eventi in Gallura