Partita a Olbia la corsa ai regali di Natale

Lo shopping di Natale a Olbia.

Il Natale è sempre il momento più atteso sia dai grandi che dai piccini e la pandemia e i festeggiamenti un po’ sottotono rispetto agli anni passati non hanno certo spento la voglia di stare in famiglia, di riunirsi a tavola e scambiarsi i doni sotto l’albero, come da tradizione. Così anche a Olbia è iniziata la corsa allo shopping natalizio e le attività commerciali trovano un po’ di respiro dopo l’ennesimo periodo di restrizioni. Si acquistano regali e si fa incetta di generi alimentari per la vigilia e il pranzo e c’è chi in anticipo pensa già al cenone di Capodanno, in attesa delle nuove regole del decreto.

La voce dei commercianti.

“Purtroppo c’è molta incertezza a causa dell’emergenza sanitaria che si sta facendo sentire nuovamente – dichiara il direttore di Confcommercio Olbia, Nino Seu -. Molti hanno acquistato i regali in anticipo, anche a novembre. Non sappiamo quantificare quanto incideranno le feste sulle vendite, ma la speranza è che ci sia una corsa agli acquisti in questi ultimi giorni”.

Ottimisti sono i centri commerciali di Olbia, dove, sopratutto in questi ultimi giorni, si è registrato un boom di acquisti. “Ci sono state grandi vendite, nonostante il covid – dice il responsabile del centro commerciale Conad, Franco Fois -. Siamo soddisfatti perché andiamo in controtendenza rispetto all’anno scorso e abbiamo notato che quest’anno c’è chi vuole concedersi qualche soddisfazione in più, acquistando prodotti di qualità”.

Condividi l'articolo
Gallura Oggi il quotidiano di Olbia e della Gallura | Notizie da Olbia, eventi in Gallura