Mette la foto del figlio con la lepre morta e scatena l’indignazione sui social

La mamma ha postato la foto del figlio con la lepre morta.

“Il mio cacciatore… tutto uguale a suo nonno”. E sotto una sequenza di foto che ritraggono un bambino di circa 2 anni imbracciare un fucile giocattolo, mentre mima lo sparo verso una lepre. Questa sì, vera e purtroppo morta.

La lepre era adagiata sul prato all’esterno di un cortile di un noto agriturismo della Gallura. Il piccolo sorrideva. Per lui era ovviamente un gioco. E lo hanno interpretato bonariamente anche i familiari, che hanno iniziato a ricambiare di faccine sorridenti il post pubblicato dalla mamma sui social.

Ma le rete ha il brutto difetto di trasformare quello che poteva restare un fatto privato, per quanto discutibile, in pubblico, scatenando, a colpi di condivisioni, una sorta d’indignazione collettiva. Al punto da costringere la mamma a rimuovere il post dai social. Al nonno non resterà ora che gioire del nipote, che segue le sue orme da cacciatore, direttamente di persona.

Note sull'Autore

Gallura Oggi il quotidiano di Olbia e della Gallura | Notizie da Olbia, eventi in Gallura