La Maddalena vuole cambiare volto: stanziati 600mila per il restyling delle strade

La Maddalena, stanziati 600mila per il restyling delle strade.

Dopo due anni l’amministrazione comunale dà il via libera a un maxi intervento di rifacimento del manto stradale. Dopo essere stato chiesto a gran voce dai cittadini e promesso in campagna elettorale, la giunta Montella ha approvato la delibera stanziando 635mila euro contro il degrado.

Le strade della città sono in pessime condizioni. I pozzetti sono al di sopra del manto stradale, in altri casi sprofondati rendendo pericoloso il transito dei mezzi di trasporto. Su molte strade, ci sono diverse strati di bitume sovrapposti nel corso degli anni creando disconnessioni o avvallamenti. Per alcune vie si tratta più un vero intervento radicale che di manutenzione.

Con 600mila euro il Comune interverrà sulle seguenti via: nuova rotatoria –via Ammiraglio Magnaghi-via Aldo Moro; via Ammiraglio Spano; via Indipendenza dall’ incrocio con via Aldo Moro allo slargo Piazza don Riva; via Trinità dall’ incrocio con via comandante Avegno all’incrocio Punta Villa; prima traversa via Trinità; via Sardegna; strada di accesso al forno crematorio; via Chiusedda dall’ ex falegnameria Bifulco a fine tratto in cemento; via Chiusedda dall’ex falegnameria Bifulco all’incrocio con via Cala Chiesa.

L’intervento comprenderà anche via Giuseppe Maria; strada Isuleddu; via Cairoli; traversa via Suor Gotterland; via Palau; largo Quasimodo; via Leonardo da Vinci; via Mario Boccone; via Gian Maria Volontè; via Branca; via Solinas; vicolo A di via Solinas;via Renzo Larco; via Puntiglione; via Cesaraccio traversa B; via Roma; via Balbo (primo tratto); via Maggior Leggero; via Corti; via Asquer; via Monte Sinai; via Mentana; via Eleonora d’Arborea.

I soldi sono già disponibili. I lavori verranno assegnati secondo i tempi previsti dalla legge. È stato fatto il censimento delle strade più trafficate e più pericolose. La giunta Montella vuole cambiare rotta. In cima alla lista c’è il decoro urbano. D’altronde questo è stato uno dei punti chiave della campagna elettorale.

(Visited 236 times, 1 visits today)

Note sull'Autore