Lavoratrici licenziate a Bortigiadas, il sindaco Deiana: “Serve più responsabilità”

Grande la preoccupazione per la perdita dei posti di lavoro.

Il sindaco di Bortigiadas Emiliano Deiana interviene in merito alla vicenda delle 3 lavoratrici licenziate dalla cooperativa La Mimosa, che gestisce la casa per anziani del Comune. “I poteri dell’amministrazione – spiega il sindaco – si sostanziano nel controllo e nella garanzia del rispetto delle previsioni del contratto di concessione della struttura, che è di proprietà del Comune”.

Ed è in questo che l’Amministrazione comunale si sta, infatti, adoperando. “Per quanto riguarda il dovere istituzionale – ribadisce Deiana- il Comune sta agendo in maniera imparziale sulla verifica del rispetto delle previsioni contrattuali della concessione”.

“Il sindaco e l’amministrazione – prosegue – seguono con crescente preoccupazione quanto sta accadendo all’interno della cooperativa ed esprime rammarico per la perdita di posti di lavoro”. E conclude, “Si richiama tutti gli attori in campo a un rinnovato senso di responsabilità che pare essersi smarrito nelle ultime settimane per riacquistare la giusta serenità e la capacità di confronto”.

(Visited 445 times, 1 visits today)

Note sull'Autore

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!