Il mare di Budoni e San Teodoro più sicuro grazie ai Vigili del fuoco

La convenzione per il pattugliamento delle coste dei due comuni della Gallura.

Nella mattinata di oggi, il Prefetto di Nuoro Luca Rotondi ha firmato la convenzione fra il Comando dei Vigili del Fuoco di Nuoro e i Comuni di Budoni e di San Teodoro, per il servizio di sicurezza in mare. L’importante protocollo è stato siglato dal Comandante Antonio Giordano e i sindaci Giuseppe Porcheddu e Rita Deretta, intervenuti in Prefettura per una sobria cerimonia.

In acqua dal giorno 26 luglio, i mezzi dei Vigili del Fuoco, un battello pneumatico motorizzato ed una moto d’acqua, unitamente a 5 unità qualificate per il soccorso in ambiente acquatico di superficie per ogni Base Operativa, pattuglieranno le coste dei Comuni di Budoni e San Teodoro nel tratto che va da Portu Ainu a Porto Ottiolu per il Comune di Budoni e da Isuledda fino a Brandinchi per quanto attiene al Comune di San Teodoro.

Si tratta di “un servizio che rafforza la vigilanza e il soccorso acquatico sulle spiagge libere e gli antistanti tratti di mare delle zone costiere più affollate dai turisti”, sottolineano i sindaci Porcheddu e Deretta, il tutto teso alla realizzazione di un’attività che servirà alla prevenzione degli incendi e al soccorso di bagnanti e natanti.

I Vigili del Fuoco avranno il compito di garantire il potenziamento delle attività di difesa costiera fino al 29 agosto, nel periodo di massima pressione sia sui litorali che lungo i territori costieri retrostanti, spesso caratterizzati dalla presenza di aree naturalistiche di pregio soggette a incendi boschivi.

Il Prefetto Rotondi ha sottolineato la valenza sinergica che queste collaborazioni istituzionali rappresentano per il territorio, implementando di un ulteriore valore aggiunto in termini di sicurezza, i servizi offerti alla cittadinanza locale e ai turisti presenti. Il comandante dei Vigili del Fuoco Giordano, rappresentando anche il compiacimento della Direzione Centrale per l’Emergenza, del Dipartimento dei Vigili del Fuoco, ha espresso con soddisfazione l’ottimo risultato ottenuto, auspicando che l’atto firmato quest’oggi possa essere foriero di ulteriori momenti di collaborazione, mirati alla divulgazione della cultura della sicurezza e dei servizi resi al cittadino.

In chiusura dell’incontro, il Prefetto ha manifestato particolare apprezzamento per l’attività svolta dai Vigili del fuoco, dalla Polizia di stato, nonché dall’Arma dei carabinieri, oltre al Corpo forestale, impegnati negli ultimi giorni in numerose operazioni, coordinate dalla Prefettura, volte a contrastare l’emergenza incendi che ha duramente colpito alcuni comuni della provincia, da ultimi Budoni e il Capoluogo.

In tali occasioni la cooperazione dei sindaci con le polizie municipali, degli uomini di Forestas e del volontariato ha dimostrato quanto le sinergie organizzative siano fondamentali per il contrasto ai fenomeni incendiari.

Note sull'Autore

Gallura Oggi il quotidiano di Olbia e della Gallura | Notizie da Olbia, eventi in Gallura