Ad Arzachena nasce il centro di ascolto per le donne vittime di violenza

marito violento

Il centro di ascolto per le donne.

Anche ad Arzachena la violenza sulle donne è aumentata, specie nel periodo di pandemia. Così il Comune ha attivato un centro di ascolto per le donne vittime di violenza. Il progetto, che è partito da una delibera di mesi fa dell’amministrazione comunale, prevede uno sportello per offrire tutela psicologica e legale contro la violenza di genere.

Il servizio sarà attivo due volte alla settimana, con personale qualificato previo appuntamento telefonico, rispettando la privacy della donna che si rivolge agli operatori per chiedere aiuto. “Il servizio che stiamo attivando, anche con la divulgazione di brochure – ha detto l’assessora ai Servizi Sociali Gabriella Demuro -, offre supporto per ogni forma di violenza contro le donne: sessuale, psicologica, fisica ed economica e abbiamo creato anche un secondo sportello rivolto ai malati oncologici”.

Il servizio è gratuito ed è attivo il numero +393351926988. “Attraverso il centro di ascolto – ha aggiunto –, miriamo a fare prevenzione, con la formazione e informazione ai giovani sul fenomeno della violenza contro le donne, attraverso convegni e seminari. Purtroppo abbiamo constatato che, sopratutto durante il lockdown, sono aumentate le richieste di aiuto da parte delle donne a causa della convivenza forzata con i partner violenti e spesso abbiamo visto situazioni di disagio psicologico nei figli a scuola”.

(Visited 323 times, 2 visits today)

Note sull'Autore

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!