Le prenotazioni in Gallura non decollano, gli hotel sperano di accelerare con la zona gialla

Le prenotazioni in Gallura.

Anche le strutture ricettive ripongono speranza per gli arrivi durante la stagione estiva. Da lunedì la Gallura diventerà gialla, ma le prenotazioni negli hotel non decollano e non mancano le disdette.

Tra chi gestisce le strutture c’è tanta preoccupazione. “Ho ricevuto soltanto prenotazioni nel lungo termine – ha detto Giampaolo Porcu di Kkult Boutique –, ovvero per i mesi di settembre e ottobre. Noi lavoriamo al 90% con stranieri e questo nella nostra struttura ha comportato un crollo delle prenotazioni e tante persone che le hanno cancellate, siamo già a 20. Gli italiani che prenotano chiedono solo preventivi per il mese di agosto”.

Un clima non troppo confortante per molte strutture, che riponevano fiducia in questo anno. “Abbiamo ricevuto delle prenotazioni, ma c’è ancora molta incertezza – ha detto Maurizio Trebiani, direttore del Grand Hotel President di Olbia –, noi siamo comunque ottimisti nella ripartenza e questo dipende però da come andrà la stagione quest’anno, cioè da quanti sceglieranno la Sardegna”. Gli stessi stati d’animo li troviamo anche in molte altre strutture. Meno prenotazioni, anche per la settimana del Rally.

“Al momento poche prenotazioni – ha detto Giampiera, receptionist dell’hotel Mercure – e le persone che hanno prenotato sono qui quasi esclusivamente per lavoro. Siamo comunque ottimisti per la stagione estiva”.

(Visited 1.173 times, 1 visits today)

Note sull'Autore

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!