Sardegna tra le regioni più sicure per percentuale di positivi rispetto ai tamponi

Meglio dell’Isola solo la Basilicata.

La data del 3 giugno è vicinissima ma ci sono ancora molti dubbi sull’autorizzazione degli spostamenti delle persone tra le Regioni italiane.

I dati dimostrano che la Sardegna è una delle regioni più sicure, confermati anche dallo studio della Fondazione Gimbe. L’analisi ha messo in relazione i tamponi effettuati, escludendo quelli per confermare la guarigione dei pazienti già contagiati, con i casi positivi.

La percentuale della Sardegna è una tra le più basse d’Italia, che colloca l’Isola al penultimo posto con solo 0,2% assieme Umbria e Calabria. Il dato più basso è stato fatto registrare in Basilicata con lo 0,1%.

La percentuale risulta superiore alla media nazionale (2,4%) in 5 Regioni: in maniera rilevante in Lombardia (6%) e Liguria (5,8%) e in misura minore in Piemonte (3,8%) Puglia (3,7%) ed Emilia-Romagna (2,7%).

Si sottolinea che i dati analizzati riflettono quasi interamente le riaperture del 4 maggio, ma non quelle molto più ampie del 18 maggio che potranno essere valutate nel periodo 1-14 giugno, tenendo conto di una media di 5 giorni di incubazione del virus e di 9-10 giorni per ottenere i risultati del tampone.

(Visited 1.074 times, 1 visits today)

Note sull'Autore

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!