Un informatico di Olbia inventa il Wikipedia delle spiagge

La nuova applicazione Wikispiaggia.

L’idea arriva da Domenico Pibiri, 45enne originario di Cuglieri in provincia di Oristano che da vent’anni vive a Olbia e che ha messo a disposizione di tutto il suo ingegno e la sua passione per l’informatica creando l’applicazione Wikispiaggia.

Ovvero un’app che, basandosi sulle segnalazioni degli utenti, aiuta a capire la percentuale dei bagnanti sulle spiagge della Sardegna e la presenza o meno di vento. L’app è gratuita e scaricabile da tutte le persone che possiedono un dispositivo Android. “Chiunque può entrare e segnalare la percentuale di vento e persone che si trovano in una spiaggia così che tramite questa piattaforma si crea un passaparola virtuale dove poter interagire e scambiarsi informazioni su qualsiasi spiaggia sarda”, spiega Domenico.

L’idea di Domenico è nata a seguito dell’emergenza creata dalla pandemia e dalla necessità di tenere le distanze in luoghi facilmente affollabili come le spiagge. ‘’Un utente può accorgersi, in base alle segnalazioni fatte da altri utenti, se quella spiaggia è vuota, piena o parzialmente piena e quanto vento c’è, così da scegliere preventivamente se dirigersi o meno o cambiare direttamente spiaggia – continua Domenico -. L’app è collegata direttamente a google maps dove poter vedere sulla mappa la posizione della spiaggia prescelta dopo aver selezionato dal menù il comune e il nome della spiaggia”.

Domenico spera che la sua applicazione possa avere la maggior condivisone possibile e con il tempo svilupparsi maggiormente integrando nuove informazioni riguardo le caratteristiche delle spiagge come ad esempio informazioni riguardo i parcheggi, grandezza della spiaggia, presenza o meno di servizi dedicati ai bambini e i portatori di handicap.

(Visited 527 times, 1 visits today)

Note sull'Autore

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!