Nuova continuità territoriale a sopresa: Alitalia lascia, Meridiana tiene Olbia e arriva una compagnia romena

Il bando per la continuità territoriale.

Era oggi il grande giorno per conoscere il futuro della continuità territoriale aerea in regione. E non sono mancate le soprese. La prima, la più clamorosa, è quella di Alitalia che non ha presentato nessuna offerta per voli in partenza da e per Cagliari. Una scelta difficilmente spiegabile al momento,  se non come la volontà di un progressivo disimpegno dall’isola, anche se fonto vicino alla compagnia parlano di un bando, quello proposto dalla Regione, “economicamente isostenibile”.

Meridiana, invece, si è ricandidata per la gestione delle tratte Olbia-Roma e Olbia-Milano. Poi c’è la vera novità: la compagnia Blue Air ha proposto di operare in regime di continuità territoriale le rotte  Alghero-Fiumicino e Alghero-Linate. Blue Air ha sede a Bucarest ed è in attività dal 2004 . Nel 2016 ha trasportato circa 3,5 milioni di passeggeri e ha l’obiettivo di arrivare a 5 milioni quest’anno.

Il bando della nuova continuità territoriale prevedeva una tariffa unica per 10 mesi l’anno di 37 euro per le singole tratte da e per Roma e di 47 per quelle da e per Milano. Le tariffe si intendono tasse escluse. Nei due mesi estivi, cioè a luglio e agosto, il costo dei biglietti per i non residenti sarebbe potuto salire rispettivamente a 70 e 80 euro, sempre al netto delle tasse aeroportuali. La Regione ha messo a disposizione delle compagnie aeree 51 milioni di euro per il primo anno e 205 milioni di euro dal 2017 al 2021.

 

(Visited 244 times, 1 visits today)

Note sull'Autore

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!