Dalla camera da letto alla cucina: come ottimizzare gli spazi in casa

Importante scegliere un arredamento funzionale per la casa.

Al giorno d’oggi le abitazioni sono sempre più piccole, per questo c’è un grande bisogno di trovare dei modi per ottimizzare gli spazi a disposizione. Gli spazi ridotti convengono a livello economico e possono essere organizzarti con tutto il necessario. Per farlo basta scegliere un tipo di arredamento funzionale: i mobili salvaspazio sono la soluzione ideale. Ogni ambiente domestico può essere ottimizzato grazie ai mobili salvaspazio: dalle camere alla cucina e al bagno, ci sono davvero tantissime opzioni percorribili. Nella zona notte, ad esempio, c’è la possibilità di mettere un letto con i cassetti sottostanti oppure con il materasso sollevabile.

Quest’ultima soluzione è molto pratica perché i letti di questo tipo ingombrano davvero poco e sono anche esteticamente molto gradevoli. Si possono trovare, infatti, tanti modelli di letto singolo con contenitore anche online su siti tipo duzzle.it, che hanno il pregio di essere rivestiti in eco pelle o in tessuto, due materiali facili da pulire e molto pratici. Oltre ai letti singoli, si trovano anche letti di altre dimensioni a seconda delle proprie esigenze.

Un’altra soluzione molto utile per guadagnare spazio prezioso in casa è rappresentata dalle porte a scomparsa. Rientrando dentro la parete hanno, infatti, il vantaggio di poter sfruttare il muro su entrambi i lati. Una grande risorsa salva-spazio è ovviamente rappresentata anche dal divano letto, soprattutto nel caso dei monolocali. Nei loft vanno ora molto di moda i soppalchi, nel caos i tetti lo consentano, utilizzati perlopiù come zona notte o come studio. Un altro arredo molto intelligente è rappresentato dalle mensole, che sono ideali per sfruttare gli spazi inutilizzati, come tra i gradini di una scala e il corrimano o lungo una parete vuota. Gli spazi per riporre gli oggetti, infatti, non sono mai abbastanza.

Ma le idee non finiscono qui: anche uno scrittoio può scomparire quando non serve. Basta prenderlo con un meccanismo di ribalta ed appoggiarlo a parete mimetizzandolo in una libreria. Anche il tavolo del tinello allungabile è un sistema utile a risparmiare spazio. I letti a castello non sono un’invenzione recente, ma ormai se ne vedono di molto belli e funzionali, inseriti tra gli armadi, e muniti di cassapanche contenitori, che consentono di conservare molta roba, dai vestiti ai giocattoli, migliorando anche la vivibilità della cameretta dei bambini. Qualsiasi spazio inutilizzato può diventare un contenitore utile.

Una scala può, ad esempio, rivelarsi un comodo raccoglitore ricavando dei vani negli scalini in cui inserire oggetti di piccolo taglio. In cucina, poi, le mensole più in alto possono essere attrezzate con delle scatole ove riporre gli oggetti che si usano più di rado. Per non parlare poi della lavanderia a scomparsa che è davvero un’ottima soluzione per non averla troppo a vista. Da quanto visto finora si capisce come ottimizzare gli spazi domestici non sia poi così complicato: basta attrezzarsi con i giusti mobili per avere una casa funzionale e spaziosa.

(Visited 157 times, 1 visits today)

Note sull'Autore

Do NOT follow this link or you will be banned from the site!