Ricevimento del matrimonio: che sia a pranzo o cena non cambia

Il momento del ricevimento del matrimonio.

Il ricevimento dice molto degli sposi. Ed è, in fin dei conti, il momento nel quale condividere la propria giornata perfetta con gli invitati. I tipi di ricevimento sono suddivisi in varie parti, tutto dipende ed è collegato sempre al momento della giornata in cui viene festeggiato, e al tocco che avrete deciso di donare alla vostra cerimonia nuziale.

L’opzione che va per la maggiore è il pranzo o la cena al tavolo. Questo significa che tutti gli invitati avranno un posto e un tavolo assegnato, con il nome della famiglia con la quale sedersi. Le portate e le bevande, verranno direttamente servite ai tavoli dai camerieri, nessuno degli ospiti dovrà scomodarsi per raggiungere il tavolo e servirsi da solo. è una soluzione consona se tra gli invitati avrete persone che hanno problemi di mobilità o molto anziane.

Per quanto riguarda l’ornamento della sala, naturalmente potrete deciderlo assieme al catering e al personale del ristorante in cui avrete deciso di effettuare il ricevimento. Per l’addobbo dei tavoli è bene da parte vostra portare dei fiori o comunque spiegare al personale di catering che se ne occuperà, quali saranno quelli che la sposa avrà nel suo bouquet, indicando anche il loro colore oltre che il tipo.

Le tovaglie è bene che siano generalmente di colore bianco, soprattutto se si tratta del colore scelto dalla sposa per l’abito. I bicchieri dovranno essere preferibilmente di cristallo, se desiderate dare un tocco molto elegante e chic al vostro matrimonio, oppure dei semplici calici in vetro. Per un ricevimento di classe le posate devono essere naturalmente d’argento.

(Visited 119 times, 1 visits today)

Note sull'Autore

Do NOT follow this link or you will be banned from the site!